Search
× Search

SELEZIONATA LA CINQUINA DEI FINALISTI

Entrano in finale Stefano Massini (Mondadori), Mauro Covacich (La nave di Teseo), Alessandra Sarchi (Einaudi), Donatella Di Pietrantonio (Einaudi), Laura Pugno (Marsilio).

  • 14 giugno 2017
  • Autore: Communiqué
  • Numero di visite: 479
  • 0 Commenti
SELEZIONATA LA CINQUINA DEI FINALISTI

Entrano in finale Stefano Massini (Mondadori), Mauro Covacich (La nave di Teseo), Alessandra Sarchi (Einaudi), Donatella Di Pietrantonio (Einaudi), Laura Pugno (Marsilio). 

Assegnato il Premio Campiello Opera Prima a Francesca Manfredi per il romanzo “Un buon posto dove stare” (La nave di Teseo)

È stata selezionata oggi a Padova la cinquina finalista della 55^ edizione del Premio Campiello, concorso di letteratura italiana contemporanea promosso dalla Fondazione Il Campiello - Confindustria Veneto. Nel corso di una votazione pubblica nell’Aula Magna G. Galilei di Palazzo Bo, Università degli Studi di Padova, la Giuria dei Letterati ha votato tra i 270 libri giunti alla segreteria del premio:

al primo turno con 8 voti Stefano MassiniQualcosa sui Lehman (Mondadori), con 7 voti Mauro CovacichLa città interiore (La nave di Teseo), con 7 voti Alessandra SarchiLa notte ha la mia voce (Einaudi), al terzo turno con 6 voti Donatella Di PietrantonioL’Arminuta (Einaudi), con 6 voti Laura PugnoLa ragazza selvaggia (Marsilio).

Durante la selezione la Giuria ha inoltre annunciato il vincitore del Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento attribuito dal 2004 ad un autore al suo esordio letterario. Il premio è stato assegnato a Francesca Manfredi per il romanzo Un buon posto dove stare (La nave di Teseo).


MAGGIORI INFO: WWW.PREMIOCAMPIELLO.ORG

Print
Vota questo articolo:
Nessuna





Communiqué

servìces pour la communication événements relations avec les médias


Portable

+39 349 2394438


Portable

+39 346 3951050


E-Mail

info@communique.it

Termini di UtilizzoPrivacyCopyright 2018 by Communiqué snc - P.Iva 10109770015