Search
× Search
giovedì 23 novembre 2017

Magazine

Good News, curiosità e paradossi su società, viaggi, arte e comunicazione

Data evento: 08/06/2017 - 11/06/2017 Export event
IL PREMIO LETTERARIO ANDERSEN COMPIE 50 ANNI
Communiqué

IL PREMIO LETTERARIO ANDERSEN COMPIE 50 ANNI

Nato nel 1967 il Premio H.C.Andersen-Baia delle Favole, si conferma quale evento di riferimento per la letteratura infantile e giovanile. Da 20 anni il Premio vive il suo naturale completamento nel Festival Andersen, ricco di spettacoli e grandi personaggi della cultura.

 

 

Un premio letterario che ormai da mezzo secolo porta alla ribalta autori giovanissimi, giovani e adulti, attraverso una formula che rinnova la sua validità. Nel corso di questi anni si sono susseguiti concorrenti esordienti e autori affermati che hanno saputo arricchire il valore del Premio ispirato al grande scrittore danese che, durante un viaggio in Liguria, scoprì la Baia di Sestri Levante e se ne innamorò. In questi 49 anni hanno partecipato a vario titolo al Premio H. C. Andersen Arturo Brachetti, Peppino De Filippo, Italo Calvino, Tonino Conte, Emanuele Luzzati, Alberto Moravia, Mario Soldati, Maria Luisa Spaziani, Guido Stagnaro, Sergio Zavoli.

La commissione di lettura, presieduta dal creatore del Premio, David Bixio, si è trovata, anno dopo anno un numero crescente di elaborati da selezionare, che ormai ha superato, nelle recenti edizioni, i mille lavori presentati. Peculiarità del Premio la suddivisione in 4 categorie: adulti, oltre i 17 anni, ragazzi, da 11 a 16 anni, bambini, da 6 a 10 anni e scuola materna, da 3 a 5 anni. Il concorso è aperto anche agli autori stranieri, in linea con l’internazionalità della manifestazione.

In questa edizione 2017 il Premio e l’Andersen Festival si connaturano in un unico imperdibile appuntamento, celebrando il cinquantenario del primo e il ventennale del secondo che, proprio in funzione della sua internazionalità, pone un accento particolare sulla sezione Realtà dal Mondo, dedicata alle buone pratiche culturali, specie nei paesi in via di sviluppo o colpiti da conflitti militari o sociali. Per questa edizione lo spirito della sezione virerebbe verso la Danimarca, patria di Hans Christian Andersen e nazione che, pur lontana da conflitti e tensioni interne, rappresenta un esempio di attenzione alla cultura di grande livello, specie per i più giovani.

Tema portante di questa edizione “la libertà”, nella più ampia accezione di un termine tanto evocativo quanto ampio. Testimonial d’eccezione Federico Rampini, scrittore e giornalista genovese di nascita ed europeo per formazione e attitudine.

 L’Andersen 2017 progetterà alcuni eventi in collaborazione di alcune tra le più importanti realtà culturali regionali quali le Fondazioni Teatro Carlo Felice e Palazzo Ducale, il Teatro Stabile di Genova, il Festival della Scienza, il Festival della Poesia e l’Università di Genova. Ulteriori collaborazioni sono previste con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci e con il Teatro dell’Opera.

 

Previous Article SESTRI LEVANTE PRESENTA UN ANNO DI EVENTI E DI COMUNICAZIONE
Next Article Il futuro del vino italiano tra innovazione e cambiamento nel convegno al Mipaaf
Print
768 Vota questo articolo:
Nessuna
Termini di UtilizzoPrivacyCopyright 2017 by Communiqué snc - P.Iva 10109770015